Is Currentis, dolcemente Ogliastra.

Is Currentis, dolcemente Ogliastra.
Oggi inauguriamo una sezione blog del nostro sito nella quale andremo a presentare le storie, le esperienze e l'entusiasmo di chi ha deciso, come noi, di creare impresa in Sardegna e di chi è impegnato nella sempre più difficile attività di amministratore locale. Da sempre, la stampa piuttosto che la cultura accademica si prodigano più a farci conoscere e studiare le esperienze di chi abbandona la nostra isola piuttosto che pubblicizzare e studiare chi questa isola la sceglie. Noi crediamo fortemente nel bisogno di scegliere la vita in Sardegna e nei suoi piccoli centri, vita che è legata a doppio filo con le produzioni di altà qualità. La nostra attenzione sarà per lo più rivolta alle piccole e piccolissime imprese che nascono dai sogni e dalla determinazione di attori che sono, e secondo noi dovranno essere sempre di più, la spina dorsale di una Sardegna che non si arrende e che vuole continuare ad esistere.

Oggi parliamo di GianMario e del miele che produce nella sua azienda: Is Currentis di Jerzu in Ogliastra.

Parlaci un po' della tua attività, quando è nata e da chi è stata creata?
Cosa produci?
Qual'è il tuo mercato di riferimento ? ( il tuo paese e i dintorni, tutta la Sardegna, nella
penisola e all'estero)

L’azienda, nonostante sia nata soltanto nel 2013, può vantare la certificata esperienza del suo fondatore, ho deciso di mettere a frutto i miei studi universitari in materia agraria/forestale all’interno del contesto Ogliastrino Jerzese, ricco di una natura selvaggia e ancora incontaminata, dalla cui unione è nata un’azienda dall’alto profilo qualitativo e gastronomico.

L’azienda vanta vari attestati di qualità in concorsi di importanza nazionale, come testimoniato dai recenti premi di qualità vinti al concorso dei mieli tipici di Montevecchio con le tipologie multiflora e corbezzolo.

 

Lavori da solo o ti avvali dell'aiuto di qualche dipendente?

Non ho dei veri e propri dipendenti, ma mi avvalgo del prezioso e indispensabile supporto della mia compagna e di mio cognato: Jessica e Fabrizio Succu hanno permesso all’azienda di crescere, e fatto si che anche a lavoro, immersi nella natura si respiri un’aria di famiglia.

Se dovessi individuare un punto di forza della tua Azienda?

 

Il punto di forza è la passione e il contesto nel quale lavoriamo, l’ostinazione di voler lavorare nella nostra Sardegna e riuscire a guadagnarci da vivere grazie a quello che ci offre quest’isola, l’ostinazione di dimostrare a noi stessi che nonostante tutte le difficoltà logistiche la Sardegna offre delle opportunità che in altre parti non avremmo mai avuto.

I nostri prodotti dal miele, al polline, alla propoli vengono fatti secondo tecniche moderne abbinate a strumenti e tradizioni secolari; inoltre il contesto Sardo, la sua natura incontaminata, pura, selvaggia, offre una materia prima difficilmente comparabile con qualsiasi altra parte d’Italia e del mondo.

 

Ritieni sia una fortuna quella di poter vivere e lavorare in Sardegna?

 

Senza dubbio, grazie alla posizione e alla ricca vegetazione di questa parte della Sardegna si ottengono, infatti, mieli di alta qualità: dai classici millefiori, ai più particolari ed estremamente tipici, e forse unici, come quelli di asfodelo, lavanda selvatica e corbezzolo, quest’ultimo estremamente rinomato richiestissimo dai migliori  chef in attività.

 

In quali habitat avviene la produzione del vostro miele?

 

Le tipologie come il cardo, la lavanda selvatica e il corbezzolo provengono da apiari posti alle pendici del parco dei Tacchi, mentre per produrre altre tipologie come l’asfodelo l’azienda pratica il nomadismo fino a raggiungere le campagne di Ortueri nel Mandrolisai.

 

Consiglieresti ad un giovane di intraprendere un'attività come la tua?

 

Lavorare in Sardegna, nella nostra terra certo non è semplice, sempre meno giovani decidono o riescono a lavorare in quest’isola sempre meno popolata, ma secondo me i punti deboli, come la difficoltà nei trasporti, la scarsa densità abitativa possono essere anche punti di forza. Molti dei turisti che ospitiamo nella nostra azienda con le visite negli apiari immersi tra i boschi sottolineano come questo contesto cosi rude, cosi "vecchio" è il bello di quest’isola e del nostro lavoro. Era un nostro sogno e nel nostro piccolo ci siamo riusciti.

 

Ringraziamo GianMario per la sua disponibilità e simpatia e gli facciamo i nostri migliori auguri per un proseguo ricco di soddisfazioni nella sua attività.

L'Azienda Is Currentis di Jerzu è Merce Rara

Se siete interessati alle sue produzioni o per altre info, potete contattare GianMario al numero 329 8822794.

Profilo Instagram: apicoltura_is _currentis

La tua Sardegna veste Merce Rara, VISITA  LA NOSTRA COLLEZIONE



Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.